Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 18/1/2017

VENERDÌ POMERIGGIO (20 GENNAIO) E SABATO 21 MATTINA, ALLA STAZIONE MARITTIMA, “LE GIORNATE DELL'INFANZIA: SERVIZI EDUCATIVI 0/3 ANNI E SCUOLE DELL'INFANZIA”


UNA “DUE GIORNI” ORGANIZZATA DAL COMUNE DI TRIESTE PER INFORMARE E ORIENTARE LE FAMIGLIE NELLA SCELTA TRA LE PROPOSTE EDUCATIVE (MUNICIPALI, MA ANCHE STATALI E PRIVATE CONVENZIONATE) ATTIVE SUL NOSTRO TERRITORIO


REALIZZATA ANCHE UN'INTERESSANTE MOSTRA STORICA SUI NIDI E LE “MATERNE” DELLA NOSTRA CITTÀ. INOLTRE UNO SPAZIO GIOCO E DUE SPETTACOLINI PER I BAMBINI PRESENTI

Si svolgeranno dopodomani pomeriggio, venerdì 20 (dalle ore 15 alle 18.45) e sabato mattina, 21 gennaio (dalle 9.30 alle 12.45), alla Stazione Marittima, le “Giornate dell'Infanzia 2017” organizzate dall'Assessorato all’Educazione del Comune di Trieste, in vista dell'approssimarsi del periodo di iscrizioni per l'anno scolastico 2017/2018, nell'intento precipuo di compiutamente informare e orientare le famiglie nella scelta tra i diversi servizi educativi che la nostra Città è in grado di proporre, innanzitutto – ma non solo – quelli offerti appunto dal Comune.

L'interessante “due giorni”, che per la prima volta – è stato spiegato – è organizzata completamente e in tutti i suoi aspetti dal Comune, con i propri mezzi e il proprio personale, ampliando inoltre – rispetto ad alcune iniziative precedenti – il “panorama” all'intero arco dei servizi per i più piccoli cittadini, come lo stesso titolo più ampio "Le giornate dell'infanzia: Servizi educativi 0/3 anni e Scuole dell'infanzia" sta a segnalare, estendendosi così dalle proposte per i primi mesi di vita fino ai 6 anni di età, è stata presentata oggi in Municipio nel corso di una conferenza stampa tenuta dall'Assessore all'Educazione, Scuola, Università e Ricerca Angela Brandi, affiancata per l'occasione dal direttore di Area Fabio Lorenzut e dalla direttrice dei Servizi Educativi Integrati Manuela Salvadei, presente anche, per l'Ufficio Scolastico Regionale, il responsabile “Orientamento” dott. Fabio Spadon che, al termine, si è complimentato per questo insieme di positive attività che il Comune sta conducendo.

“Le “Giornate dell'Infanzia 2017”, in questa nuova e più larga veste – ha detto l'Assessore Brandi avviando un'illustrazione generale della manifestazione -, intendono non solo spiegare i tratti fondamentali e più essenziali dell'insieme dell'offerta educativa cittadina, mettendo a disposizione tutti i dati immediatamente utili per le iscrizioni dei bambini ai servizi gestiti dall'Amministrazione Municipale ma anche a quelli proposti dalle strutture private convenzionate o da quelle statali, ma vorranno altresì – ha proseguito la Brandi – rappresentare tutta la gamma delle tante attività svolte in ogni servizio, “raccontare” - ognuno con la propria “voce” - le tante particolarità e i momenti di vita reale che ogni struttura vive. E ancora narrare la storia peculiare di ognuna di esse, anche attraverso una piccola ma molto significativa mostra storica che sarà allestita alla stessa “Marittima” nella quale troveranno posto strumenti di lavoro educativo e giochi d'infanzia dei tempi che furono, recuperati nelle nostre scuole ma anche riesumati da una mostra tenuta molti anni fa al Museo De Henriquez, il tutto a testimonianza della lunga vicenda educativa del Comune di Trieste e di una storia scolastica nostra di cui non possiamo che essere orgogliosi; venendo così, anche in questo modo, a presentare una efficace “vetrina”, tra passato, presente e futuro, dell'antico ma sempre nuovo impegno di questo Municipio per la crescita delle nuove generazioni della Città e a sostegno delle loro famiglie.”

“Ma, mentre nel grande Salone della “Hall” della “Marittima” troveranno appunto spazio i relativi banchetti illustrativi di tutte queste attività e “offerte”, comunali, statali e private convenzionate, la mostra storica nonché appositi spazi gioco per i bambini e per la collocazione dei passeggini, nel corso della “due giorni” – ha spiegato ancora la Brandi – verranno naturalmente trattati, con un'ampia serie di relazioni specifiche che si terranno nell'annessa “Sala Oceania”, anche i principali temi di attualità e di approfondimento sul funzionamento dei diversi servizi, quali le vaccinazioni obbligatorie per l'accesso ai servizi medesimi, l'abbattimento rette per la prima infanzia, l'alimentazione con particolare riguardo alla normativa sanitaria e agli aspetti nutrizionali e relazionali. Temi che saranno illustrati oltre che dai funzionari competenti del Comune anche da medici ed esperti dell'Azienda Sanitaria e da docenti della nostra Università.” (vedi Programma completo allegato)
E ancora, per i bambini che accompagneranno i genitori in visita ala “Marittima”, verranno pure proposti due spettacoli di magia comica a cura di Gaia Eventi Animazione: uno nella giornata di venerdì 20, alle ore 16.30, l'altro alle ore 10.30 di sabato 21, oltre a varie attività di laboratorio tenute dagli educatori e insegnanti comunali.

Inquadrando la manifestazione nel più ampio sforzo dell'Amministrazione nel settore dell'Educazione, e dopo aver fortemente ringraziato tutti gli addetti comunali per il rilevante e appassionato impegno profuso per la sua realizzazione “con un allestimento tra l'altro molto bello anche visivamente oltre che funzionale organizzativamente, facendo conto solo sulle nostre forze”, l'Assessore Angela Brandi ha concluso ricordando i rischi di chiusura o ridimensionamento del settore corsi in tempi recenti “contro i quali noi abbiamo però voluto reagire con decisione, poiché vogliamo tenerci ben stretta una tradizione educativa nostrana, peculiare e ultracentenaria, che vogliamo anzi migliorare e far crescere, anche impegnando risorse che non sono da poco per il Bilancio comunale ma che noi consideriamo, invece che un peso, la spesa migliore che si possa fare, in quanto a esclusivo vantaggio dei nostri futuri cittadini e delle famiglie di questa città!”
“In tal senso – ha anche annunciato l'Assessore – abbiamo anche in programma di aprire, nel corso di questo mandato amministrativo, due nuove strutture di asilo nido, in particolare nei rioni di Roiano e di San Giovanni, oltre a dedicare una serie di migliorie e maggiori attenzioni alle Scuole dell'Infanzia (ex “materne”, n.d.r.) già esistenti”.

Anche alla luce di questi intendimenti e prospettive, l'Assessore Brandi, al termine, ha invitato senz'altro tutti i genitori a intervenire numerosi nei prossimi giorni alla Stazione Marittima alle “Giornate dell'Infanzia 2017”.

A corollario della presentazione delle “Giornate”, la stessa Brandi ha infine messo a fuoco, con la forza dei numeri, l'intenso impegno del Comune nel settore che, in estrema sintesi, si concretizza in 18 Asili nido a diretta gestione (con circa 800 piccoli frequentanti), cui si affiancano 19 Nidi privati convenzionati (sui 24 totali esistenti) con 176 posti, nonchè strutture minori “integrative” come i 2 “Spazi gioco” (attivi limitatamente a cinque ore al giorno) collocati presso altrettanti Nidi, o come la realtà, piccola ma in crescita, dei Nidi Domiciliari attivati da privati ma accreditati ai sensi della Legge Regionale 20/2005 e operanti appunto a domicilio con un massimo di 8 bambini ciascuno (vi partecipa attualmente un totale di 86 bambini). E poi, il gruppo delle 29 Scuole dell'Infanzia a diretta gestione comunale con 105 sezioni e 2500 bambini frequentanti, cui si affiancano (oltre ad altrettante scuole statali, dove però il numero di bambini è pari alla metà) le 5 materne private convenzionate (sulle 13 totali esistenti).

Da ricordare ancora che alla novità di queste due “Giornate” seguiranno le tradizionali “Porte aperte” in tutte le sedi, da lunedì 23 a mercoledì 25 gennaio (dalle ore 16 alle 18).


COMTS – FS


LE “GIORNATE DELL'INFANZIA: SERVIZI EDUCATIVI 0/3 ANNI E SCUOLE DELL'INFANZIA”

PROGRAMMA

VENERDI' 20 GENNAIO


ore 15.00 Saluti istituzionali
Angela Brandi – Assessore all'Educazione, Scuola, Ricerca e Università, Comune di Trieste

ore 15.15 – 16.00 I servizi per la prima infanzia e le Scuole dell'infanzia a Trieste: fra tradizione e attualità
Consuelo Louvier – Coordinatrice pedagogica di servizi educativi, Comune di Trieste
Caia Venier – Coordinatrice pedagogica di servizi educativi, Comune di Trieste
Tamara Capriglione – Insegnante di scuola dell'infanzia, Comune di Trieste
Francesca Longhi - Educatrice di nido d'infanzia, Comune di Trieste

ore 16.00 – 17.00 L'alimentazione nei servizi per la prima infanzia e nelle scuole dell'infanzia: normativa sanitaria, aspetti nutrizionali, relazionali ed affettivi
Giulio Barocco – Tecnico della prevenzione, ASUITS
Antonella Calabretti – Docente di chimica degli alimenti, Università di Trieste
Antonella Delbianco – Responsabile P.O. Appalto mensa scolastica, Comune di Trieste
Paola Fabbro – Dietista, Comune di Trieste
Irene Fontanot – Coordinatrice pedagogica di servizi educativi, Comune di Trieste

ore 17.00 – 17.30 Come iscriversi ai servizi educativi 0/3 anni e alle scuole dell'infanzia del Comune di Trieste
Mariagrazia Monti – Responsabile P.O. Gestione Amministrativa e Contabile dei Servizi Educativi, Comune di Trieste

ore 17.30 – 18.00 Le vaccinazioni obbligatorie per l'accesso ai servizi educativi
Andrea De Manzini – pediatra di libera scelta

ore 18.00 – 18.45 Sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia (L.R. n. 20/2005). Abbattimento rette
Mariagrazia Monti – Responsabile P.O. Gestione Amministrativa e Contabile dei Servizi Educativi, Comune di Trieste
Emilia Patriarca - Responsabile P.O. Sistema Integrato Pubblico/Privato. Controllo e Accreditamento, Comune di Trieste


SABATO 21 GENNAIO

ore 9.30 Saluti istituzionali
Angela Brandi – Assessore all'Educazione, Scuola, Ricerca e Università, Comune di Trieste

ore 9.45 – 10.30 I servizi per la prima infanzia e le scuole dell'infanzia a Trieste: fra tradizione e attualità
Alessandro D'Alto – Coordinatore pedagogico di servizi educativi, Comune di Trieste
Licia Terrone – Coordinatrice pedagogica di servizi educativi, Comune di Trieste
Sabrina Cecchetto - Insegnante di scuola dell'infanzia, Comune di Trieste
Chiara Zidari – Educatrice di nido d'infanzia, Comune di Trieste

ore 10.30 – 11.30 L'alimentazione nei servizi per la prima infanzia e nelle scuole dell'infanzia: normativa sanitaria, aspetti relazionali ed affettivi
Giulio Barocco – Tecnico della Prevenzione, ASUITS
Antonella Calabretti – Docente di chimica degli alimenti, Università di Trieste
Antonella Delbianco – Responsabile P.O. Appalto mensa scolastica, Comune di Trieste
Paola Fabbro – Dietista, Comune di Trieste
Valentina Nardi – Coordinatrice pedagogica di servizi educativi, Comune di Trieste

ore 11.30 – 12.00 Come iscriversi ai servizi educativi 0/3 anni e alle scuole dell'infanzia del Comune di Trieste
Mariagrazia Monti – Responsabile P.O. Gestione Amministrativa e Contabile dei Servizi Educativi, Comune di Trieste

ore 12.00 – 12.45 Sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia (L.R. n. 20/2005). Abbattimento rette
Mariagrazia Monti – Responsabile P.O. Gestione Amministrativa e Contabile dei Servizi Educativi, Comune di Trieste
Emilia Patriarca - Responsabile P.O. Sistema Integrato Pubblico/Privato. Controllo e Accreditamento, Comune di Trieste

ore 12.45 Chiusura lavori e saluti istituzionali



distanziatoreComunicati stampa